Gruppo di lettura “I libri per l’isola deserta” di Mogliano, tema dell’anno la letteratura erotica

biblio01.jpg 

Da quattro anni collaboro con la Biblioteca di Mogliano “Ferretti Brocco” portando avanti un progetto che alla sua nascita sembrava fosse azzardato mentre ora si dimostra consolidato e denso di soddisfazioni. Si tratta di un gruppo di lettura chiamato “I libri per l’isola deserta”. Come associazione Licenze Poetiche ne abbiamo altri due coordinati da Marco Di Pasquale: uno a Macerata e uno a Tolentino, entrambi nelle rispettive biblioteche comunali e ne sta nascendo un quarto a Monte San Giusto.

L’idea del gruppo di lettura in realtà mi venne nel 2002 e la proposi inizialmente alla libreria Bottega del libro di Macerata. Quell’esperimento riuscitissimo portava di media in libreria dopocena a discutere dei libri letti su mio suggerimento una media di 20 persone con picchi di 50 in alcune occasioni speciali; purtroppo a causa degli innumerevoli impegni dovetti lasciare il gruppo di lettura maceratese ma qualche anno dopo, vista la bella esperienza, insieme con l’infaticabile e bravissima Romina Marcattili, curatrice della biblioteca Ferretti Brocco, abbiamo riproposto il gruppo di lettura a Mogliano. Inizialmente, come accennavo sopra, proporre un gruppo di lettura nella biblioteca di un paese di circa cinquemila abitanti appariva più che un progetto una sfida ai luoghi comuni e infatti per certi versi così è stato.

Il primo anno proponendo una serie di best seller da leggere uno al mese per 5 mesi (Il profumo di Suskind, Amore di Tony Morrison, Sudore di Machado, ecc.) il gruppo si stabilizzò intorno alle sei, sette persone ma già dal secondo anno, pur facendo una proposta diversa e più ragionata come quella di leggere libri di autori italiani contemporanei vincitori di premi letterari nazionali (Scurati, Mastrocola, Roveredo, ecc.) il gruppo di si infoltì. Lo scorso anno poi abbiamo “osato” proporre al gruppo libri della letteratura africana contemporanea (Achebe, Mia Couto, Larej, ecc.) e con grandissima sorpresa ma anche con grandissima soddisfazione l’interesse è andato aumentando con un maggior numero di frequentatrici del gruppo (c’è da dire purtroppo che le presenze maschili sono sporadiche) ma anche con un livello sempre più alto di discussione e approfondimento.

Infine quest’anno si è scelto un filo conduttore piuttosto ardito e cioè quello della letteratura a sfondo erotico, l’ennesimo esperimento, l’ennesima sfida ai luoghi comuni e alle convenzioni non alle tradizioni. Infatti, come ogni anno, il sottoscritto ha proposto al gruppo di lettura una rosa di 12 romanzi e con una vera e propria votazione democratica, con tanto di divertente spoglio finale sono stati scelti per iniziare quattro grandissimi romanzi che accompagneranno il gruppo di lettura almeno fino a fine aprile 2008. I romanzi scelti sono stati: L’amante di lady Chatterly di D. H. Lawrence, Tropico del cancro di Henry Miller, Il delta di venere di Anais Nin e L’insostenibile leggerezza dell’essere di Milan Kundera. Niente male per un gruppo di splendide signore che una volta al mese dopo cena escono di casa per andare a discutere di letteratura tra una bibita o un vino e qualche dolcetto.

Il prossimo incontro verterà sarà il 30 gennaio in biblioteca a Mogliano e si discuterà, appunto, su L’amante di lady Chatterly. Per partecipare o avere maggiori informazioni potete contattare la Biblioteca di Mogliano aperta il mercoledì e venerdì pomeriggio e il sabato mattina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: