Archive for giugno 2008

Venerdì 20 giugno, L’amante di Marguerite Duras letto dal gruppo di lettura di Mogliano

30 giugno, 2008

L’ultima serata della stagione per il gruppo di lettura di Mogliano si è svolta, come tradizione, con una buonissima cena in un raccolto e piacevole ristorantino di una frazione del paese. Quest’anno, il gruppo di lettura più longevo tra quelli attivi in provincia, ha avuto due peculiarità: la prima era quella del tema dei libri letti e cioè l’erotismo; il secondo dato originale è che nelle sei diverse serate dove ci si è riuniti e si è discusso di libri l’ubicazione è stata modificata altrettante volte. Siamo stati nella Biblioteca comunale, poi nel circolo anziani, poi a casa di una delle partecipanti al gruppo, poi nella sede di un’associazione e infine in questo ristorantino. (more…)

Francesco Scarabicchi a Marche Poesia, San Severino Marche 19 giugno 2008

26 giugno, 2008

Francesco Scarabicchi mi aspetta seduto con sua moglie al tavolo del bar centrale nella splendida  piazza di San Severino Marche, la televisione del bar gracchia di una qualche partita degli europei e per prepararci alla serata sorseggiamo qualcosa. Poi tra una chiacchiera e l’altra si fanno le nove di sera e saliamo, guidati da Sara che ricorda le strade meglio di me, verso la parte alta della città dove si svolgono le serate di questa piccola rassegna Marche Poesia. Francesco, come gli altri poeti che sono già passati, trova bellissimo il luogo; la torre medievale di fronte al museo archeologico che ospita le serate, è davvero uno spettacolo e stavolta finalmente potremo svolgere la serata all’aperto, coccolati dal colonnato del chiostro. (more…)

Esiste il tempo, castello di Frontone il 14 giugno 2008 per la Primavera dei poeti

23 giugno, 2008

E venne il giorno della trasferta verso Frontone per partecipare al festival La primavera dei poeti, organizzato nelle Marche dall’associazione L’Appartenenza e inserito all’interno di un più vasto contenitore che ha visto coinvolta oltre che la nostra regione anche la regione Piemonte e tantissimi comuni. Per la verità la volonta di portare questo festival anche nella nostra zona è partita da Pictor, uno dei mebri attivi de L’apparteneza, il quale è riuscito in un lavoro straordinario che ha fatto arrivare nei comuni coinvolti dal festival (Cagli, Frontone, Pergola e Serra Sant’Abbondio) un enorme numero di poeti marchigiani e non. Il mio turno è arrivato sabato 14 giugno e l’occasione è stata quella di portare nello splendido scenario del Castello di Frontone, l’ormai collaudata lettura intitolata Esiste il tempo. (more…)

Umberto Piersanti a San Severino Marche per Marche Poesia il 12 giugno 2008

18 giugno, 2008

Il secondo appuntamento della piccola rassegna che, insieme col Comune di San Severino, abbiamo voluto chiamare Marche Poesia, era con Umberto Piersanti. Un poeta sul quale sono state sprecate decine e decine di definizioni. Di certo per me era una quasi prima volta, dato che avevo incontrato Piersanti soltanto qualche giorno prima in occasione del convegno sulla poesia marchigiana svoltosi ad Ancona nel contesto del festival La punta della lingua. La curiosità che provavo per conoscere il poeta delle cesane era tanta e alla fine grazie a questo appuntamento è stata ampiamente appagata. L’invito ad Umberto Piersanti era volto alla presentazione del suo ultimo libro L’albero delle nebbie, uscito giusto quest’anno nella bianca di Einaudi. (more…)

Fedeli alla linea (anche quando non c’è) Convegno ad Ancona 8 giugno 2008

14 giugno, 2008

Palazzo Camerata, Ancona, un pomeriggio di una domenica di fine primavera, calda, mentre la locale squadra di calcio si prodiga per tornare in serie B, va in scena un’altra sfida decisiva. Un nutrito gruppo di poeti di ogni età, uomini e donne, giovani, adulti, anziani e vecchi, si confrontano, anche scontrandosi, su un tema centrale come il centrocampo della nazionale: Ma esiste davvero una linea marchigiana? Gli organizzatori del convegno, i ragazzi di Nie Wiem, hanno inserito questo dilemma letterario all’interno del loro sacrosanto festival La punta della lingua, noi partecipanti abbiamo fatto la preparazione, poi gli allenamenti e quindi la sgambata defaticante per prepararci a cotanto evento. (more…)