1 luglio 2008 Lettura e cena della Tribù al Terminal di Macerata

E’ buona tradizione che alla fine di ogni ciclo di incontri della Tribù dalle pupille ardenti si vada a cena insieme e quest’anno, per tutta una lunghissima serie di motivi ciò non era ancora accaduto, così si è rimandato, rimandato, rimandato fino alla sera di martedì 1 luglio. Ma come sempre attendere ha portato buoni frutti. Quest’anno la cena non poteva che essere nel nostro locale di riferimento l’ormai mitico Terminal e oltre al desinare era in programma anche una lettura. Prima riflessione: di letture ne facciamo tante e ci sono diverse occasioni durante le quali ciò può accadere ma esse, le letture, non sono mai inutili. Anzi col passare del tempo mi viene sempre più da pensare che sono dei momenti, delle tappe che segnano dei passaggi.

Di volta in volta ci si ritrova a leggere, si ascolta ciò che gli altri leggono e si impara innanzi tutto ad ascolatare, cosa non frequente per chi scrive, dato che è automaticamente più concentrato su se stesso. Ecco in fondo le letture servono per far ascoltare e per ascoltare. Sembra una banalità ma non lo è, non è semplice ne’ frequente che si ascolti poesia. Secondo me anche l’ascoltare fa crescere stilisticamente chi sceglie la poesia o chi è scelto dalla poesia. Ascoltare poesia è importante tanto quanto leggerla.

Così dopo una lauta buonissima cena all’aperto, dopo vino e birra e poca acqua, dopo aver appeso alla siepe retrostante il palco il nostro antivessillo dell’angolo della poesia, uno alla volta, estraendo a sorte l’ordine di lettura, siamo saliti sul palchetto estivo del Terminal a leggere per un pubblico di attenti avventori. Ha cominciato senza nemmeno troppi timori una decisa e in costante miglioramento Sonia Trippetta, di seguito Simone Romagnoli, una new entry particolarmente felice della Tribù. Indi il sottoscritto, ancora sotto l’influenza delle cronache politiche che hanno caratterizzato questi giorni italiani, si è lasciato un po’ prendere la mano e per ogni poesia si è esibito in una polemica sulle impronte ai minori rom; inevitabile il mormorio del pubblico e persino qualche dissenso piccato. Per fortuna subito dopo è salita sul palco Lara Lucaccioni che ha stemperato gli animi con una sessione votata alla vitalità e ai sensi.  After Lara un estivo e super impegnato Marco Di Pasquale, fresco di premi vinti e accalorato in una lettura che ha evidanziato i suoi ulteriori miglioramenti: ormai una certezza. Quindi un’altra nuova e roboante entrata, quel Manuel Caprari capace di scrivere e leggere cose assai profonde con un’ironia avvincente che colpisce al cuore.  Loretta Grassettini, una certezza, ha letto con decisione e forza, lasciano intravedere finalmente, insieme alla sua tenacia, anche una certa confidenza col palco. Per ultimo una quasi sorpresa, la lettura originalissima, anche perchè mancava al pubblico estra Tribù da qualche anno, di Giamluca Del Papa; uno dei componenti storici della banda, uno di quelli che se non c’è si sente la mancanza.

Al tavolo con noi c’erano anche altri “tributari” come Daniele Donati senza poesie e siccome non se le ricordava non è salito sul palco, Francesca che accompagnava Loretta e che sembra si sia divertita, e Sara che invece tra un vino e l’altro fungeva da fotografa. Purtroppo mancavano un bel po’ di nomi noti che non siamo riusciti a contattare (le email ragazzi bisogna averle e per chi ce l’ha bisogna leggerle) e anche se le assenze io le sento sempre perchè mi piace da matti stare insieme alla gente che scrive, possiamo dire che è stata l’ennesima bellissima serata, l’ennesima volta che sono andato a dormire pensando di essere fortunato ad avere a che fare con questa bellissima gente.

Annunci

Una Risposta to “1 luglio 2008 Lettura e cena della Tribù al Terminal di Macerata”

  1. Daniele Says:

    Grazie Alessandro!
    Buona estate,

    Daniele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: