14 Aprile 2009, Il vino tema della bottega di scrittura di Jesi

vino-rosso_19280

Dedicare uno degli incontri della bottega di scrittura di Jesi al tema del vino è stato gioco forza, d’altronde il sottoscritto ha passato un anno della sua vita, quello del servizio civile, tra i filari delle viti in quel di Montecarotto, proprio sopra la bella Jesi e di conseguenza conosce approfonditamente la qualità vitivinicola della zona. Diciamo però che non sempre le ciaambelle riescono col buco tanto che già durante l’incontro precedente ci fu un avvertimento relativo all’essere astemi. Pregio che ahimè non ho. Come al solito la Salara di Palazzo della Signoria era già occupata da alcuni appassionati di poesia, forse qualcuno in meno rispetto ai primi due incontri, ma anche alcune nuove persone interessate.

Stavolta ho introdotto io stesso facendo riferimento giusto ai miei trascorsi locali e tentando di proporre altresì alcuni testi sul vino ma, e questa è una prerogativa della bottega jesina, subito la discussione ha virato verso una sponda diversa; il gruppo ha iniziato a disquisire rispetto al dualismo incompatibile tra vino e guida automobilistica, con tanto di aneddoti e testimonianze, non ci siamo fatti mancare nemmeno un po’ di analisi sociale tirando fuori (ma sarà poi vero?) che i giovani d’oggi usufruiscono in maniera eccessiva dei superalcolici. E allora io stesso sono intervenuto nella discussione giusto per ricordare e puntualizzare che il vino non è un super alcolico e che persino i proverbi lo assolvono da gravi condanne.

Gli ulteriori spunti sono stati popolari e veritieri, come ad esempio l’idea ormai diffusa di una certa mitologia del vino, come fosse oggi una specie di moda; si è discusso un po’ anche sugli abbinamente culinari da associare ai vari tipi di vino e si è definitivamente deciso che il rosso in frigo equivale a una bestemmia. Così dopo una quarantina di minuti di parole pronunciate siamo passati alla scrittura per la quale ero abbastanza curioso vista la presenza di alcuni nuovi partecipanti. Sui testi prodotti in questa terza assise voglio soffermarmi qualche istante perchè mi sembra proprio che già pochi incontri siano stati sufficienti a modificare in positivo la qualità dei testi di alcuni dei partecipanti. Così mi sembra doveroso spendere due parole per le belle poesie che in questo pomeriggio sul vino sono state scritte e poi lette. Due di esse si posso leggere di seguito.

***

(Maria Chiara Teodori)

Dolce frutto giunto a maturazione,
divieni succo d’intenso colore
inebria il gusto sommo sapore
scende caldo fino al cuore.
Tale è l’effetto aprir gola e petto.
Si canta con il sorseggiare,
si ride di gusto con la mente in mezzo al mare.
Veicolo di visioni e verità,
demonizzato portatore di calamita’,
per lasciar posto a sostanze artate
d’infelicità programmate.
Sincero schietto,
è un bicchiere di vino diletto
per un palato fino.

***

(Anna Paola Cardinali)

Frutto sapiente
di zolle rugose,
stretto nel torchio
fino allo stremo,
esalta la vita
e lacrima il sangue.

Lì, nel bicchiere,
ne basta poco
perché i ricordi
siano narrati
e, condivisi,
sono bevuti e
assaporati.

Legame di terra
che nasce nel sole,
il vino ci chiede e
ci dona parole.

Parole di carne e di sete inesausta,
diverse per ritmo, eppure
fluenti di quella speranza
che resta.

Annunci

2 Risposte to “14 Aprile 2009, Il vino tema della bottega di scrittura di Jesi”

  1. maria chiara teodori Says:

    Questo argomento, ha suscitato voglia di bere e spavento. Sembravamo dei chicchi d’uva, a ribollir dei tini, e l’animo a cazzeggiar.

  2. maria chiara teodori Says:

    errore, “nei tini”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: