Lucilio Santoni al Caffè del Viale per il secondo incontro di Caffè Poesia, il 23 aprile 2009

lucilio-santoni-caffe-poesia-aprile-2009

Lucilio Santoni è venuto fino a Macerata per la lettura che insieme avevamo programmato al Caffè del Viale in occasione della nuova micro rassegna, una serie di monoletture mensili, aperta a marzo con quella di Marco Di Pasquale. Il giovedì sera maceratese sembra appannaggio dei frizzi e lazzi universitari, così noi di Licenze Poetiche ci siamo inventati una sorta di contro giovedi fatto apposta per incontrare e incontrarci con i poeti marchigiani che più apprezziamo. Lucilio è uno di questi. La prima volta che l’ho incrociato, cinque o sei anni fa, stava leggendo poesie sul palcoscenico del teatro di Civitanova Alta, mi incuriosì ma non riuscivo a cogliere il senso profondo della sua scrittura. Ci siamo reincontrati quest’inverno a Monte San Giusto ed è stata una specie di folgorazione. In cinque minuti di lettura mi ha spiazzato, coinvolto e convinto.

Così la serata di giovedì 23 aprile: Lucilio era già al Caffè del Viale, in mezzo agli avventori e agli ospiti del vernissage della mostra fotografica Everywhere but not here di Francesca Marcaccio e curata da Simonetta Angelini. Quando sono arrivato ho pensato ad una serata riuscita, quasi che ero contento. Poi invece i due pubblici, quello esiguo della poesia e quello meno esiguo della mostra si sono intercambiati e la mia gaiezza ha lasciato il posto ad una triste caparbietà. Per fortuna che tra Tributari (Alberto Fiastrelli, Sonia Trippetta, Giuseppe Morici) e Licenziati (il sottoscritto, Marco Di Pasquale, Lara Lucaccioni) e pure altre sei sette anime pie abbiamo tirato su un micro pubblico che alla fine si è rivelato attento e contento di un’occasione come questa.

Lucilio ci ha letto poesie tratte da una serie ancora inedita, una serie basata su temi arcaici e inevitabili, quelli delle grandi domande per intenderci. Forse sono ancora troppo infognato nella mia personale ricerca e nella potatura costante delle parole tanto che ho ascoltato quelle di Santoni come colto da qualche sorpresa. Il suo stile poetico mi è più semplice rispetto a quello che può essere definito come mio ideale, il suo stile mi è sembrato più accessibile e concreto. Insomma, la sua poesia arriva veloce e dritta senza tutte le curve semantiche di cui il sottoscritto abbonda.

I temi hanno sovrastato ogni dubbio, i testi di Lucilio Santoni mi sono parsi sensibili e cauti, con qualche cenno marmoreo di poesia civile tanto che mentre scrivo mi viene da pensare che in questo tempo solo gli stolti e i ciechi non hanno necessità di pescare dal lago di fango che questo paese sta diventando. Alla fine ci siamo persino concessi alcune domande ed qualche applauso e soprattutto un grazie caloroso. Lucilio è tornato verso San Benedetto, io sono tornato a casa a riguardarmi il film documentario che lui stesso diresse nel 1995, dove i poetoni marchigiani parlavano di Pagnanelli. Li osservavo in fila i poetoni marchigiani, tutti intervistati nei loro abiti e nelle loro capigliature ancora contaminate dagli anni ’80 eppure mentre guardavi ed ascoltavo, sentivo più forte di loro la presenza discreta di Lucilio dall’altra parte della telecamera. Stiamo avvicinandoci a grandi passi ad una nuova ineluttabile esigenza, definire una generazione di poeti marchigiani, quella nata tra gli anni sessanta ed ottanta.

Annunci

Una Risposta to “Lucilio Santoni al Caffè del Viale per il secondo incontro di Caffè Poesia, il 23 aprile 2009”

  1. criscir Says:

    …credo sia l’ora della maturtià di una nuova generazione…
    Cristiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: