Maria Grazia Calandrone vince Poesia di Strada 2009 – XII edizione

(Maria Grazia Calandrone al Pathos di Macerata)

Si è svolta a Macerata, sabato 28 novembre 2009, la serata finale della XII edizione di Poesia Di Strada. Il luogo scelto quest’anno per la premiazione è stato il Caffè Letterario Pathos. La serata è stata  lunga  e coinvolgente. Hanno partecipato otto dei dieci poeti finalisti: Francesco Accattoli, Maria Grazia Calandrone, Rino Cavasino, Andrea Lanfranchi, Tiziana Monari, Eleonora Pinzuti, Federico Scaramuccia e Antonella Visconti. Assenti le altre due finaliste: Cristina Leti ed Evelina Schatz.  In contemporanea con la cena della premiazione c’è stata anche l’inaugurazione della mostra collettiva delle opere con le quali dieci artisti hanno rappresentato i testi dei poeti finalisti. Gli artisti coinvolti quest’anno sono stati: Nicola Alessandrini, Sara Cancellieri, Hernan Chavar, Antonio Del Gatto, Irene Dipré, Mario Migliorelli, Irene Papi, Sara Perugini, Lara Quattrini e Simona Scarpacci. La mosta resterà al Pathos fino a venerdì 18 dicembre poi si sposterà in diversi altre città delle Marche.

Poesia di Strada è oggi considerato uno tra i più importanti premi per poesia inedita in Italia; in questi dodici anni hanno partecipato 3.682 autori provenienti da ogni parte d’Italia e da innumerevoli paesi esteri (Argentina, Belgio, Brasile, Canada, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Russia, Svizzera e Stati Uniti); un dato numerico importante come questo è inoltre supportato dalla qualità dei finalisti che si sono succeduti nell’arco dei dieci anni (alcuni dei quali poi sono addirittura entrati a far parte della giuria del premio). Tra i tanti citiamo a caso nomi come Cristina Babino, Massimo Sannelli, Marco Giovenale, Italo Testa, Nina Maroccolo, Isacco Turina, Giovanni Tuzet, Antonio Fiori, Teresa Zuccaro, Raffaele Castelli Cornacchia, Alessandro Ramberti, Novella Torre, Francesco Accattoli. Alessio Alessandrini Alessandra Paganardi e tanti tanti altri.

Alla serata, presenziata dall’assessore alla cultura del Comune di Macerata, Massimiliano Bianchini, ha partecipato incuriosito e folto pubblico.  Tornando alla cronaca del premio ricordiamo che la giuria, composta da Cristina Babino, Marco Di Pasquale, Renata Morresi, Massimo Sannelli, Alessandro Seri e Giampaolo Vincenzi ha premiato con il terzo posto Federico Scaramuccia, con il secondo Eleonora Pinzuti e con il primo Maria Grazia Calandrone. I testi dei vincitori e dei finalisti verranno pubblicati in un’antologia di prossima uscita dall’ediore romagnolo Fara.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: