Archive for maggio 2010

IN MORTE DI UN POETA – 18 maggio 2010

19 maggio, 2010

Così mi viene ancora da scrivere pensando alle lacrime e ad un negozietto del centro di Macerata che ho sempre visto ma che oggi ho finalmente soppesato. Le lacrime sono quelle della moglie di Edoardo Sanguineti, lacrime tenere, da donna; versate con dignità e dolore, non con rabbia; più con sconcerto. Lo sconcerto comune che accomuna i poeti al popolo, lo sconcerto che non potrà mai accomunare i potenti al popolo. Perchè i potenti hanno corsie preferenziali, hanno ospedali migliori e non aspettano mai al pronto soccorso. (more…)

Annunci